FANDOM


Dishonored icon renderDishonored game of the year edition iconDishonored Il Pugnale Di Dunwall icon render

Roland

Wiles Roland.

Wiles Roland è il Sacerdote che guidò l'assalto al quartier generale dei Balenieri, comandato da Daud. Nonché un membro dell'Aristocrazia.

Biografia

Roland era una volta un uomo d'affari e aristocratico che vive nel Distretto Legale; tuttavia, qualche tempo prima, Arnold Timsh accusò Roland e sua moglie di essere portatori di peste, sequestrando i loro beni e averli deportati nel Distretto Sommerso. Roland spiega a Daud che l'accusa contro di lui è stato solo uno dei tanti che Barrister Timsh aveva fatto negli ultimi mesi, come ha rubato la ricchezza e la proprietà delle famiglie aristocratiche di Dunwall.

Perse la sua ricchezza, lo stato e la moglie, Roland sfuggi al Distretto Sommerso e iniziò a tramare vendetta contro Timsh. Tuttavia, egli è stato intercettato e imprigionato in un edificio il Pudding Street di un Guardia di basso rango, Simmons il suo modo di recuperare i materiali di consumo per la sua trama. Quando Daud lo incontrò, Roland offrì all'assassino una ricompensa in cambio di rovesciare l'impero di Timsh, i mezzi per farlo dettagliati in un documento nel suo appartamento espropriato.

Curiosità

  • Questa interazione sblocca l'eliminazione non letale per la missione, Distretto d'Esproprio.
  • Se Daud ritorna al palazzo dopo aver neutralizzato Timsh, troverà che Roland è svanito.

Fonti

Vedi altro

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.