FANDOM


Dishonored icon renderDishonored game of the year edition icon

Storia di un Baleniere, Volume 1 è un libro reperibile in Dishonored.

Contenuto

[Estratto dal diario di viaggio di un giovane baleniere]

Storia di un baleniere, volume 1: Le prime avventure

Lasciai Tyvia insieme a mia sorella Nina. Dicemmo addio a nostra zia, la donna che ci aveva cresciuti sin dall'infanzia. Lasciata alle spalle la città natale di Yaro, con i suoi freddi ma splendidi panorami innevati a noi tanto familiari, ci imbarcammo per Dunwall. I nostri genitori ci avevano lasciato un'eredità cospicua e ne usammo metà per raggiungere la capitale e aprire un piccolo negozio di pellicce tyviane d'importazione.

Dopo aver aiutato Nina ad avviare l'impresa, ero libero di inseguire il mio sogno. Imbarcarmi su una baleniera era la cosa più emozionante che avessi mai fatto. Lo considerai un mezzo per arrivare un giorno a capitanare una mia ciurma... e magari possedere una flotta tutta mia. Nina mi salutò con le lacrime agli occhi e non la rividi per diversi mesi.

In qualità di apprendista, ho potuto assistere da vicino all'inseguimento e all'uccisione delle enormi bestie. Nulla aveva mai infiammato il mio spirito come il vento, il martellare delle onde sullo scafo, inseguire una balena ferita e issarla su una rete di funi infilate nella sua coriacea pelle.

Sono cambiato più in quei primi sette mesi che nei sette anni precedenti. La caccia alle balene iniziò a segnarmi nel fisico. Al mio ritorno, Nina mi riconobbe a malapena: ero abbronzato e muscoloso, con le rughe causate dalla salsedine agli angoli degli occhi. Ciononostante, vedeva la mia felicità per aver finalmente trovato il mio scopo nella vita.

Localizzazione

Il libro si trova:

Fonte

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.