FANDOM


Dishonored icon renderDishonored game of the year edition iconDishonored Le Streghe Di Brigmore icon render

Lordregente

Lord Reggente Hiram Burrows.

Il Capospia di Corte è un libro reperibile in Dishonored e in Le Streghe di Brigmore.

Contenuto

[Estratto da un resoconto storico delle posizioni e delle gerarchie governative]

Si dice che l'Ufficio del Capospia di Corte esista sin dai primi giorni dell'Impero. Comunque, a quei tempi, tale incarico era svolto in segreto. Venne reso pubblico solo in seguito all'insurrezione di Morley, a causa dell'enorme contributo dato dal Capospia di allora nel sedare la rivolta.

In origine, il ruolo era ricoperto da membri delle forze armate o da ufficiali della Milizia, scelti personalmente dall'ammiragliato. In epoca recente, è il Capospia uscente a raccomandare il suo successore, selezionandolo dal piccolo gruppo di spie ai suoi ordini. In questo modo viene preservata la continuità, visto che molti progetti segreti del governo non possono essere tramandati per via scritta, ma solo sussurrati dietro porte chiuse.

Ciò causa la maggior parte delle critiche comuni all'Ufficio del Capospia di Corte, ossia che le azioni intraprese sono ignote persino all'imperatore e all'imperatrice. La mancanza di supervisione o di responsabilità è un argomento che viene dibattuto spesso nelle sedute del Parlamento. I Capospia di Corte sostengono che, per esercitare le proprie funzioni, il loro ruolo non debba essere soggetto alle leggi o alla burocrazia.

Localizzazione

In Dishonored, il libro si trova nella stanza del Generale Tobias al secondo piano della Dunwall Tower, durante la missione Ritorno alla Torre.

In Le Streghe di Brigmore, il libro si trova su una panca fuori dall'ufficio di Daud, nella sua base, durante la missione Sete di Vendetta.

Fonte

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.