FANDOM


Dishonored icon renderDishonored game of the year edition icon

Diario di una Madre è un libro reperibile in Dishonored.

Contenuto

Ottava annotazione

È il 4° giorno del Mese delle Piogge. Morris e i bambini sono malati. Finora, io sono sana. Per fortuna, visto che devo occuparmi di loro.

Nona annotazione

La Milizia va e viene, bussa alle porte e chiede se ci sono sintomi della peste. Non possiamo fidarci nemmeno dei nostri vicini. Un tempo, era difficile far stare buoni i bambini. Ora non fanno altro che dormire.

Decima annotazione

Sono arrivate le mosche. Cerco di scacciarle, ma non riesco ad avvicinarmi perché pungono. La maggior parte delle volte che gli parlo dall'altra parte della stanza, Morris non mi risponde.

Undicesima annotazione

Morris è morto. Non so che fare. Al momento, i bambini sono la mia unica speranza. Verso l'alba, mi sono allontanata per un po' dall'appartamento. Mentre nessuno mi guardava, mi sono intrufolata in una guardiola e ho trovato dei sacchi per cadaveri. C'è voluto un po', ma sono riuscita a infilare Morris dentro uno dei sacchi. Perlomeno, il volto è coperto.

Dodicesima annotazione

Il piccolo Robert non ce l'ha fatta. La stella del mio cielo si è spenta.

[Pagina mancante]

Diciassettesima annotazione

Elise ha smesso di respirare durante la notte. Era una ragazza così risoluta, quasi non riesco a credere che sia stata sopraffatta. Mentre tagliavo il pesce o le verdure, era sempre vicino a me e criticava ogni cosa.

Diciottesima annotazione

È il 4° giorno del Mese dei Venti. Oramai li ho persi tutti. Non riesco a chiamare la Conta dei cadaveri.

Diciannovesima annotazione

Ho la febbre. Nessuna guardia si avvicina più.

Localizzazione

Il libro si trova in un appartamento abbandonato vicino alla Vecchia Distilleria di Dunwall, durante la missione L'Alto Sacerdote Campbell.

Fonte

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.