FANDOM


Dishonored game of the year edition iconDishonored Le Streghe Di Brigmore icon render

Diario di Thomas è un libro reperibile in Le Streghe di Brigmore.

Contenuto

[Un'annotazione recente in un diario, scritta in bella calligrafia]

Tutti i nostri problemi hanno avuto origine da un nome: Delilah. Un mistero rivelato a Daud dal volto che vede in sogno e dalla voce che ode quando si inginocchia nei templi disseminati per la città. Nessuno di noi ha mai sentito quella voce, ma ne conosciamo il potere. Ha parlato al nostro maestro, gli ha detto che la sua fine era imminente e che l'unica via di fuga era la soluzione di questo enigma.

Non sapevamo nulla di Delilah, se non che avevamo trovato una baleniera dallo stesso nome. Un collegamento molto debole, ma non esistono le coincidenze quando c'è di mezzo la parola dell'Esterno. Abbiamo scoperto che alla nave era stato dato il nome di una donna che frequentava le sale della Dunwall Tower con Jessamine Kaldwin. In seguito era divenuta una pittrice, apprendista dello stesso Sokolov, finché non aveva trovato un mecenate aristocratico di nome Arnold Timsh.

Abbiamo incontrato la nipote di Timsh, che ci ha proposto di darci informazioni su Delilah in cambio dell'uccisione di suo zio. Eliminare gli aristocratici è la nostra specialità, quindi il maestro ha accettato. Morto il procuratore Arnold Timsh, la nipote ci ha detto tutto ciò che sapeva. Delilah era molto più che una semplice pittrice e si nascondeva nella vecchia villa dei Brigmore, fuori dalla città.

Ma ormai era troppo tardi. Delilah aveva anticipato le nostre mosse. Da diverso tempo, esercitava il suo influsso corruttivo su uno dei nostri migliori membri: l'assassina Billie Lurk. Delilah spinse Lurk a rivoltarsi contro di noi, vendendoci ai sacerdoti. Al nostro ritorno nel nascondiglio del Distretto Sommerso, fummo travolti da cani e maschere dorate. Ma Daud è un tipo rapido e in gamba. Alla fine, ci furono poche vittime e riuscì a salvarci.

Ora siamo a corto di risorse. Alcuni uomini si lamentano. La fatica è ben visibile sul volto di Daud. Uccidere l'Imperatrice, consegnarne la figlia ai cospiratori... non sono fardelli leggeri. Il tradimento di Lurk è un ulteriore peso sulla sua anima. Il suo sonno è tormentato da urla e maledizioni.

Ora ci stiamo preparando per contrattaccare Delilah. Sta pianificando qualcosa a Brigmore, qualcosa che avrà effetto su tutta la popolazione delle isole. E ci sta aspettando. Come il maestro, condivide i doni ricevuti dall'Esterno con le sue seguaci. Chissà quante sono...

Non ho segreti per il maestro, la mia lealtà è fuori discussione, ma temo che questi saranno gli ultimi giorni dei Balenieri. E forse gli ultimi giorni di Daud."

Localizzazione

Il libro si trova sulla scrivania di Daud, nella sua base, durante la missione Sete di Vendetta.

Fonte

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.